CONTO ENERGIA* INCENTIVAZIONI STATALI

Nel nostro paese é in vigore un programma statale per incentivare l'installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica. Grazie a decreti ministeriali DM 28/07/2005 - DM 06/02/2006 privati, aziende ed enti pubblici possono far ricorso ad incentivi sull'istallazione di impianti fotovoltaici. Il conto energia* infatti, è un metodo di incentivi messo in atto dallo Stato per garantire un rapido recupero dell'investimento iniziale necessario alla realizzazione dell'impianto.

L'agevolazione proposta dal governo consisterà nella possibilità data al produttore /consumatore titolare dell'impianto (sia questi una persona fisica, giuridica o un condominio) di usufruire delle seguenti modalità di incentivazione in base alla potenza dell'impianto:

IMPIANTI CON POTENZA NOMINALE COMPRESATRA I E 20 KWp
possibilità di vedersi remunerata tutta l'energia prodotta e consumata dalla propria utenza a una tariffa di 0,445 €/l Wh per 20 anni, ovvero pari a tre volte la tariffa media di fornitura fissata dagli attuali distributori nazionali e locali (ENEL, Edison e municipalizzate) nonché di scambiare energia elettrica con il fornitore dell'energia (es. ENEL).

IMPIANTI CON POTENZA NOMINALE COMPRESATRA I E 50 KWp
Possibilità di vedersi remunerata tutta l'energia elettrica prodotta dal proprio impianto fotovoltaico alla tariffa incentivante di 0,46 €/KWh per 20 anni, oltre a vendere in tutto o in parte l'energia prodotta ad un prezzo fissato ogni anno dall'autorità per l'energia elettrica (prezzo di vendita per il 2006 di 0,095 €/KWh).

IMPIANTI CON POTENZA NOMINALE COMPRESATRA 50 E 1000 KWp
Possibilità di vedersi remunerata tutta l'energia elettrica prodotta dal proprio impianto fotovoltaico alla tariffa massima incentivante di 0,49 €/KWh (da stabilire sotto gara all'asta) per 20 anni, oltre a vendere in tutto o in parte l'energia prodotta

Conto energia*
è un provvedimento che consentirà alla famiglia media che consuma 2000-2500 KWh annui un risparmio di 300-400 euro l'anno, poiché la bolletta verrà drasticamente tagliata, oltre alla possibilità di ottenere incentivi

da 900 a I 100 euro per 20 anni, consentendo così di ripagare l'investimento in 10-1 I anni, (esempio per impianto FV da 2KWp).

ad un prezzo fissato ogni anno dall'autorità per l'energia elettrica (prezzo di vendita per il 2006 di 0,095 €/KWh).